L’Associazione

Valorizzare lo straordinario Patrimonio artistico, culturale e naturalistico dell’Italia.

Questo è il primo impegno che l’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale UNESCO persegue attraverso un’intensa ed organica attività di sostegno alle politiche di promozione dei Siti insigniti dall’UNESCO del prestigioso riconoscimento di Patrimonio dell’Umanità.

 

Soci Promotori
Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale UNESCO è stata ideata e promossa dalla città di Vicenza nel 1995. Si è costituita il 15 ottobre 1997.
Soci Fondatori
I Soci Fondatori dell’Associazione sono stati i Comuni di Alberobello, Andria, Capriate San Gervasio, Ferrara, Matera, Ravenna e Vicenza.

ORGANI

  • Assemblea Generale:
    Soci
  • Presidente dell’Associazione
    Giacomo Bassi (Sindaco del Comune di San Gimignano)
  • Consiglio Direttivo:

Presidente
Giacomo Bassi (Comune di San Gimignano)
Vice Presidenti

Corrado Bonfanti (Comune di Noto)

Paola Nobis (Comune di Mantova)
Alessio Pascucci (Comune di Cerveteri)

Consiglieri
Ilaria Baraldi (Comune di Ferrara)

Anna Grassi (Comune di Verona)
Massimo Guidi (Comune di Urbino)
Michele Maria Longo (Comune di Alberobello)

Carlo Marino (Comune di Caserta)

Filippo Miroddi (Comune di Piazza Armerina)
Marcella Morandini (Fondazione Dolomiti Unesco)
Dario Nardella (Comune di Firenze)

Valeria Radaelli (Comune di Capriate San Gervasio)

Stefania Proietti (Comune di Assisi)
Michele Zucca (Comune di Barumini)

  • Segretario dell’Associazione Ethel Guidi
  • Coordinatore Scientifico Carlo Francini
  • Collegio dei Revisori dei Conti
    Roberto Curci
    Antonio Susca
    Matteo Milani
    Gian Luca Mantovani

 

Foto

Foto

Video

Video

Beni Italiani

ITALIA