Italian - Italy
News

Presentazione del WTE-World Heritage Tourism Expo del Presidente dell'Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale Unesco

News

L’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale Unesco svolge un’intensa attività di sostegno alle politiche di tutela e valorizzazione dei territori e dei beni insigniti del prestigioso riconoscimento Unesco e rappresenta uno dei referenti prioritari per tutti coloro che, enti pubblici e soggetti privati, hanno a cuore lo straordinario Patrimonio culturale e paesaggistico del nostro Paese. Suoi principali interlocutori sono i Ministeri competenti ed in particolare il Ministeri dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, la Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco ed il Centro per il Patrimonio Mondiale.

L’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale Unesco è l’unico soggetto, oltre ai gestori dei Siti Unesco, a poter usufruire ufficialmente delle misure finanziarie previste dalla Legge 20 febbraio 2006 n. 77 e destinate alla tutela, gestione e valorizzazione dei Siti Patrimonio Unesco italiani. Nel volgere di 15 anni l’Associazione, della quale oggi fanno parte 52 soci fra Comuni, Province, Regioni, Parchi, Comunità Montane e Fondazioni, ha saputo diventare un importante punto di riferimento per tutte le località italiane nei cui territori sono presenti Beni culturali e naturali inseriti nella Lista del Patrimonio Mondiale. Una fitta rete di capacità e competenze che aumenta di anno in anno e che si prefigge l’obiettivo di salvaguardare e valorizzare un Patrimonio culturale unico al mondo. Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, all’interno del proprio sito web, ha inserito l’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale Unesco  fra gli Organismi nazionali di riferimento per l’attuazione della “Convenzione sulla protezione del patrimonio mondiale, culturale e naturale dell’Umanità” al pari del Gruppo di Lavoro interministeriale permanente per il Patrimonio Mondiale dell’Unesco, dell’Ufficio del Patrimonio Mondiale e della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco.

L’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale Unesco promuove e sostiene, sin dalla sua fondazione, il WTE quale importante strumento di conoscenza e sviluppo della rete dei Siti Unesco che rappresentano l’eccellenza culturale italiana nel mondo. L’idea di un turismo armonico, emozionale, legato ad esperienze profonde è oggi estremamente ricercata dai flussi turistici più significativi: ecco perché i luoghi della cultura, le Città d’arte, e tutti i viaggi della conoscenza, del sapere e dell’arricchimento interiore sembrano resistere meglio al vento della crisi e sicuramente rappresentano il volano più utile per il rilancio del turismo italiano.

In quest’ottica, il Salone Mondiale del Turismo nei Siti Patrimonio Mondiale Unesco, che da quest’anno si tiene nella splendida Padova, assume sempre più importanza e valore strategico per corroborare ed organizzare al meglio flussi turistici sempre più significativi, creando così anche le migliori condizioni affinché domanda ed offerta abbiano modo di incontrarsi nel modo più virtuoso possibile.  Attraverso il WTE quindi, le rappresentanze dei mille Siti Unesco del Mondo hanno l’occasione di mettersi in relazione con i principali Tour Operator, italiani ed internazionali, per organizzare percorsi e prodotti turistici in grado di promuovere, attraverso i Siti, anche regioni e stati nazionali.

Il Progetto WTE, che ha ottenuto la condivisione ed il patrocinio della Sede Internazionale Unesco di Parigi, si accinge a svilupparsi anche a livello internazionale puntando ad un WTE con sede in Europa e nei Paesi emergenti nel mercato turistico mondiale.

Auguro all’edizione 2014 del WTE le  migliori fortune, nella certezza che esse non mancheranno vista la professionalità e la sapienza che anima gli organizzatori di questa iniziativa.

Giacomo   Bassi

Sindaco di San Gimignano

Presidente Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale Unesco

 

 

Quinta edizione del WTE-World Heritage Tourism Expo

News

Il Salone Mondiale del Turismo dei Siti Unesco, diventa itinerante e per la sua quinta edizione si sposta da Assisi a Padova, dal 19 al 21 settembre 2014 presso Palazzo della Ragione.

Tra i tanti appuntamenti in programma per tour operator e pubblico di appassionati turisti, non mancheranno le Giornate della Dieta Mediterranea.

Leggi il comunicato stampa 

 
 

Cerveteri - Nuovo servizio navetta gratuito

News

Da luglio è in funzione un nuovo servizio bus-navetta che dal Lungomare di Campo di Mare porta gratuitamente turisti, villeggianti e residenti direttamente alla Necropoli etrusca della Banditaccia, passando per il centro storico.

Il servizio è stato organizzato dalla società Ostilia in collaborazione con Rossi Bus e con il patrocinio del Comune di Cerveteri, e resterà attivo fino alla fine di Agosto.

“È un servizio estremamente utile – ha detto il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – che già in queste prime settimane di sperimentazione sta dando riscontri molto positivi. Si tratta di un servizio completamente nuovo per il nostro territorio con certi influssi positivi sia per il turismo balneare che per quello culturale”.

“Ogni settimana – ha spiegato l'Assessore Andrea Mundula, a cui è affidata anche la delega ai Trasporti – nei giorni di martedì, giovedì, venerdì e sabato, il bus-navetta effettuerà 4 corse giornaliere con percorso circolare. Il percorso tocca il lungomare con fermate in prossimità degli stabilimenti e raggiunge l'area archeologica in circa 30 minuti. I viaggi di ritorno toccheranno i medesimi punti con partenze in orari utili a permettere la visita della Necropoli”.

 

 
 

ImmaginArti a Pescarzo

News

Dal 2 al 10 agosto 2014 si terrà a Pescarzo di Capo di Ponte (BS) la 15a edizione di ImmaginArti, una manifestazione che vedrà l'esposizione per le vie del centro storico delle opere di oltre settanta maestri artigiani provenienti dalla Valle Camonica e dal centro e nord Italia.

I cortili e le cantine si trasformano in laboratori e botteghe che diventano vere e proprie esposizioni aperte a numerosissimi visitatori.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale della manifestazione.

 
 

La Commissione regionale V 'Cultura e Turismo' in visita a Cerveteri

News

l Sindaco Pascucci: chiesto l'allentamento del Patto di Stabilità e risorse ad hoc per i Siti Unesco

Il Presidente della Commissione V 'Cultura e Turismo' della Regione Lazio, Eugenio Patané, insieme ai Consiglieri regionali membri della Commissione Antonello Aurigemma, Marta Bonafoni e Piero Petrassi sono stati ieri in visita nel Comune di Cerveteri. A guidarli il Sindaco Alessio Pascucci insieme agli Assessori al Turismo, Lorenzo Croci, e alla Cultura, Francesca Pulcini. L'incontro, giudicato da ambo le parti positivo e utile, è stato reso possibile grazie alla collaborazione del Consigliere comunale di Cerveteri Nello Bartolozzi. Presente anche il Delegato al Turismo del Comune di Ladispoli Federico Ascani.

“Ringraziamo davvero sentitamente i Commissari, ed in particolar modo il Presidente Patané, per la disponibilità e per l'attenzione dimostrata nei confronti di Cerveteri – ha detto Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri - Prima di sederci attorno ad un tavolo per parlare delle possibili iniziative che la Regione e il Comune possono avviare insieme per il rilancio del turismo del territorio, abbiamo accompagnato i Commissari in visita della Necropoli della Banditaccia, del Museo Nazionale Cerite e del litorale per mostrare loro le grandi potenzialità del territorio e spiegare quali politiche l'Amministrazione comunale stia portando avanti a favore del turismo e della cultura”.

“Chiediamo alla Regione Lazio – ha proseguito Pascucci – di aiutarci ad ottenere dallo Stato, attraverso un'apposita Legge sui Siti Unesco quei finanziamenti necessari a valorizzare il patrimonio, finanziamenti che mancano da ben dieci anni. Chiediamo anche che la Regione stessa possa emanare delle leggi ad hoc a favore dei 3 Siti Unesco del Lazio per aiutare le Amministrazioni locali a potenziarne il valore e l'attrattiva turistica. Inoltre, chiediamo che ci sia un'apertura nel Patto di Stabilità regionalizzato per quei Comuni che ospitano un Sito Unesco, per svincolare quelle risorse che sono indispensabili agli interventi a favore del Patrimonio culturale”.

.

 
 

Pagina 1 di 38

Foto

Video

Città e Siti


Contatti

Sede Legale
Piazza del Municipio, 2 - 44121 Ferrara

Presidenza presso il Comune di San Gimignano
Piazza del Duomo, 2 - 53037 San Gimignano (SI)
Tel. 0577 990306 fax 0577 990358
sindaco@comune.sangimignano.si.it

Segretariato presso il Comune di Ferrara
Piazza del Municipio, 21 - 44121 Ferrara
Tel. 0532 419584 fax 0532 419583
associazione@sitiunesco.it
PEC:
associazioneunesco@legalmail.it

Comitato Tecnico Scientifico coordinatore Carlo Francini
referente per il Centro Storico di Firenze Patrimonio Mondiale UNESCO
Via dei Servi, 32 - 50122 Firenze
tel 055 2399610 - fax 055 2740779
coordinatorescientifico@sitiunesco.it

Con il contributo di:

Legge 20 febbraio 2006, n. 77

“Misure speciali di tutela e fruizione dei siti italiani di interesse culturale, paesaggistico e ambientale, inseriti nella “lista del patrimonio mondiale”, posti sotto la tutela dell’UNESCO”

gratis film in streaming in italian