ROMA – Un po’ di storia…

Fondata da Romolo, secondo le fonti più accreditate, attorno al 753 a.C. in seguito alla fusione di differenti agglomerati minori. Sorse inizialmente sul Palatino per spostarsi poi verso il Campidoglio, attorno al quale vennero costruiti i Fori. La cultura etrusca, predominante nella penisola in quel periodo storico, si evidenzia nella struttura urbanistica alle sue origini, ma l’avvento della Repubblica prima e dell’Impero poi, portarono ben presto Roma a divenire Caput Mundi.

L’immagine grandiosa di Roma è data dai Fori Imperiali, il Colosseo, il Circo Massimo, la Domus Aurea, il Mausoleo di Augusto e di Adriano, il Pantheon e le Colonne di Traiano e di Marco Aurelio, tutti simboli della grande Roma Imperiale.

Grandiose opere d’arte furono realizzate nella città anche nel periodo del Basso Impero e del Medioevo. Durante il governo dei Pontefici fiorisce la grande stagione del Rinascimento che ospitò grandi artisti che seppero produrre splendide opere d’arte. In questo periodo venne avviata una politica di grandi opere urbanistiche, con la costruzione di strade, fontane e basiliche il cui assetto culmina sotto il pontificato di Sisto V e con il completamento della Piazza San Pietro negli anni del pontificato di Alessandro VII.

Nel 1871 Roma diviene Capitale d’Italia.

Roma è oggi una grande metropoli e un centro culturale contemporaneo di grande rilievo, dove è preservato il patrimonio storico e artistico di più di duemila anni di storia.
Nella città storica è ubicata l’area del Vaticano, residenza del Sommo Pontefice.