Certosa di Padula e Vallo di Diano

Certosa di Padula

La Certosa, dedicata a San Lorenzo, fu fondata nel 1306 da Tommaso Sanseverino che la donò all’ordine dei Certosini. La storia dell’edificio copre un periodo di circa 450 anni.

Originariamente Certosa di San Lorenzo, è ora chiamata di Padula per la vicinanza all’omonimo paese. La parte principale della Certosa è in stile Barocco  sulla quale sono edificate oltre 320 stanze, un enorme grande chiostro (circa 12.000 m²) contornato da 84 colonne ed è uno dei più grandi monasteri del mondo.

Vallo di Diano

Il  Vallo di Diano è inserito nella prestigiosa rete delle Riserve della biosfera del Mab-Unesco (dove Mab sta per “Man and biosphere”): su tutto il pianeta si contano circa 350 di queste particolari aree protette che servono a tutelare le biodiversità e promuovere lo sviluppo compatibile con la natura e la cultura. Così il Parco del Vallo di Diano oggi, oltre ai suoi preziosi habitat naturali, può salvaguardare quegli scenari consacrati dalla storia dell’uomo e permeati dalle sue tradizioni: borghi e antichi sentieri.